EVENTO - UNICEF PER MANIFESTA 12
UNICEF per MANIFESTA 12
26 Luglio 2018
Da CHIARA SATURNINO
Scorri per leggere di più

LA STORIA CONTINUA

“Coltivare la coesistenza”, è questo il tema scelto da Manifesta 12 come trait d’union tra installazioni e opere d’arte visitabili a Palermo fino al 4 novembre. A portare questo messaggio in giro per la città dei testimonial d’eccezione. Si chiamano Bassirou, Filly, Lamin, Ismail, Omran e Toumani, vengono dal Gambia, Mali, Costa d’Avorio e Egitto, sono giovani migranti e rifugiati arrivati in Italia da soli ancora minorenni.

La collaborazione nasce da un protocollo d’intesa stipulato tra la biennale nomade d’arte contemporanea e l’Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del comune di Palermo con il supporto di UNICEF. I sei ragazzi seguiranno ogni martedì e mercoledì il percorso dell’education hub, il bus itinerante che porta l’arte in giro per i diversi quartieri della città, proponendo laboratori e momenti di riflessione ai partecipanti.

Tra le attività promosse dai giovani “Conosciamoci meglio”, la condivisione di storie di migranti e rifugiati diventati poi personaggi affermati nel panorama scientifico, artistico, storico o sportivo, un invito a riflettere sulla migrazione come movimento di capitale umano, sulla ricchezza derivante dallo scambio e sulla perdita che ne sarebbe risultata se il percorso di queste persone fosse stato ostacolato. Ancora, l’invito a segnalare il proprio luogo di provenienza sulla mappa “Siamo tutti migranti”, un planisfero su legno che collega a Palermo tutti i Paesi di provenienza dei partecipanti al tavolo, un modo per confrontare storie e percorsi di viaggio.

"Per noi è molto importante questo contatto che i ragazzi stanno creando con i territori uscendo dai centri e offrendo le loro competenze alla comunità che li accoglie - afferma Pasquale d'Andrea, Garante dell'Infanzia del Comune di Palermo - Significa dare un'immagine diversa, positiva, della migrazione. Quale modo migliore se non quello di un bus che porta la cultura in giro per la città di Palermo".

L’iniziativa ha riscosso grande successo nelle tappe di Sferracavallo e al Parco Uditore. Prossimi appuntamenti, sempre dalle 16 alle 20, martedì 31 a Ballarò, mercoledì 1 agosto a Mondello, il 7 agosto a Piazza Politeama. Tutte le altre tappe su http://m12.manifesta.org/educationhub/?lang=it


SONDAGGI COLLEGATI

Nessun sondaggio correlato.

IMMAGINI IN PRIMO PIANO


STORIE COLLEGATE

Nessuna storia collegata

STORIE ARCHIVIATE

FILTRA